HISTORIA: dal 1819 al 1828 Torna alla pagina iniziale di Croce HISTORIA: dal 1829 al 1841

HISTORIA de CROSE
il catasto austriaco del 1829



Nel marzo 1829 giunse a conclusione la revisione del catasto del

Comune Censuario
di
Croce
Distretto VII di S. Donà
Provincia di Venezia

Questa Mappa desunta dal vero originale di campagna dell’anno 1810 è stata riveduta col medesimo sullo specchio per base della successiva rettificazione.

Ingrandiamo la MAPPA di sinistra e rendiamola CLICCABILE.
(clicca sulle 39 mappe indicate dai rettangoli col numero romano, per ingrandirle e vederle confrontate con la situazione attuale: quelle più significative presentano un ingrandimento maggiore)

Commenti e ingrandimenti

qui sotto sono riuniti i quadr V, VI, IX, X e XI.

cliccando sopra si puo ingradire linsieme


Sotto il quadro V ulteriormente ingrandito. Cliccando sopra si possono ammirare i particolari.


Un confronto: sopra nel 1829, sotto nel 1915.


Qui sotto alcuni particolari della pianta generale che mi riservo di commentare prossimamente.


La chiesa e le case più vicine.
La strada principale è detta Strada comunale che dall’argine mette alla chiesa.
La più vicina è già casa Granzotto, abitazione del campaner?


Casa Lezze. Il piccolo edificio che ha accesso sulla pubblica via... che cos’è?


Casa Gradenigo. Il piccolo edificio che compare in basso a sinistra... non potrebbe essere il famoso Oratorio Foscari?


Ca’ Malipiero. Il piccolo edificio che compare sotto è certamente l’Oratorio della Beata Vergine del Rosario.


Il termine Case bianche è già presente nel 1829. Tuttavia sembra riferito a un unico edificio.

Per una trattazione completa dell’argomento vedi
CARLO DARIOL - Storia di Croce Vol. I - IL PAESE DELL'INVENZIONE
dalle origini all’arrivo di Don Natale (1897), Edizioni del Cubo

HISTORIA: dal 1819 al 1828 Torna alla pagina iniziale di Croce HISTORIA: dal 1829 al 1841