9 aprile 2007

Dormitorio

Musil, dise a cagoneta contenta,
l  el dormitorio de San Don, 
ripetendo a batua inveenada
che sol liti de campanil fomenta.

No, el dormitorio de San Don
dise altri, l  de qua, l  Noventa,
smentii da quei che no se contenta
de essar na uscita de autostrada.

Fossalta po gnanca no la contn
che, par quante case nove che i fae, 
a  ancora campagna depressa;

quel che invero fa pensar al ven
l  che anca San Don, senza bae,
no l chel dormitorio de se stessa.

TUTTE LE POESIE A CITTA' DEE BAVE